Cheesecake al Caffè

venerdì 13 novembre 2015

La cheesecake al caffè è un dessert dall'aroma inteso, perfetto per concludere un pranzo con leggerezza e gusto.
Questa versione della tradizionale cheesecake americana ha un gusto morbido e fresco grazie all'aggiunta del caffè nella crema al Philadelphia. Il risultato è un dolce molto semplice da preparare, delicato e dal sapore avvolgente che può essere decorato con veri chicchi di caffè o chicchi ricoperti di cioccolato fondente per renderla ancora più invitante!
Con la cheesecake al caffè accontenterete gli amanti della bevanda e offrirete un dolce classico ma dal gusto sorprendente!

Ingredienti per la base (per una tortiera da 22 cm di diametro)
Burro 100 g
Biscotti secchi 180 g
Per la bagna
Zucchero semolato 1 cucchiaio
Acqua calda 50 ml
Caffe solubile 1 cucchiaio
Per la crema
Formaggio fresco spalmabile 500 g
Colla di pesce 10 g
Acqua calda 50 ml
Caffe solubile 2 cucchiai
Zucchero semolato 120 g
Panna fresca liquida 200 g
Per decorare
Formaggio fresco spalmabile 200 g
Acqua calda 1 cucchiaio
Caffe solubile mezzo cucchiaio
Zucchero a velo 2 cucchiai
Caffe chicchi q.b
Per preparare la cheesecake al caffè iniziate predisponendo il fondo: mettete i biscotti secchi nel mixer , quindi sminuzzateli finemente e poi trasferiteli in una ciotola. Ponete il burro a sciogliere in un pentolino a fuoco basso; quando sarà fuso fatelo leggermente intiepidire e versatelo a poco a poco nella ciotola con i biscotti sminuzzati, amalgamando per bene il tutto. Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 22 cm; ritagliate un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi foderate la tortiera stessa. Per questa operazione potete consultare la scheda della scuola di cucina: come foderare una tortiera con carta da forno. Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno e con l'aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto. Ora mettete la base in frigorifero per 30 minuti o in freezer per 10 minuti perchè si compatti.
Passate ora a preparare la bagna: in una ciotolina versate l’acqua calda, lo zucchero e aggiungete il cucchiaio di caffè solubile. Mescolate per far sciogliere il caffè. Tirate fuori dal frigo la base di biscotti per bagnarla con questo sciroppo: con l'aiuto di un pennellino, spennellate accuratamente il fondo di biscotti con la bagna al caffè e rimettetelo in frigorifero per altri 25 minuti almeno.
Quindi dedicatevi al ripieno: mettete ad ammollare la colla di pesce in poca acqua fredda. Per vedere come utilizzare la colla di pesce, potete consultare la scuola di cucina: come utilizzare la colla di pesce. Ora scaldate in un pentolino 50 ml di acqua e sciogliete due cucchiai di caffè solubile e 70 g di zucchero a fuoco basso mescolando gli ingredienti. Strizzate quindi la colla di pesce e aggiungetela al pentolino con il caffè, mescolando finchè la colla di pesce sarà sciolta e lasciate raffreddare. In una planetaria dotata di fruste lavorate il Philadelphia e unite il caffè dove avrete disciolto la colla di pesce e amalgamate bene il tutto. Se non avete una planetaria, potete mettere gli ingredienti in una ciotola capiente e lavorarli con lo sbattitore elettrico o una frusta a mano. Quando il composto avrà una consistenza liscia e omogenea versatelo in una ciotola e tenetelo da parte.
Separatamente montate a neve la panna con la planetaria o uno sbattitore elettrico: unite alla panna fresca liquida il restante zucchero semolato e montate. Aggiungete quindi la panna montata al composto di Philadelphia e caffè  e amalgamatela con una spatola fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
Ora potete passare a comporre la cheesecake al caffè: estraete la tortiera dal frigo e versate la crema sulla base di biscotti . Abbiate cura di uniformare la superficie con una spatola  e mettetela a rassodare in frigo per almeno 4 ore. Una volta che la cheesecake al caffè sarà rassodata potete sformarla.
A questo punto procedete alla decorazione: in una ciotola lavorate il Philadelphia con lo zucchero a velo, aggiungete il caffè solubile disciolto in poca acqua e amalgamate gli ingredienti con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettete la crema ottenuta in una sac àpoche dotata di bocchetta a stella e spremete dei ciuffetti lungo tutto il bordo e al centro della  torta. Potete ultimare la vostra decorazione della cheesecake al caffè aggiungendo dei chicchi di caffè sopra ogni ciuffo di crema oppure dei chicci ricoperti di cioccolato fondente!

Conservazione

La cheesecake al caffè si conserva in frigorifero, coperta con una pellicola trasparente, per 3-4 giorni.
Oppure potete congelarla, se preferite dividendola già in porzioni, negli appositi contenitori alimentari. Ricordatevi di scongelarla lentamente in frigorifero.
Lascia un commento